Ricette e racconti di vita e di viaggio

secondi secondi di carne

Allesso in padella…e riflessioni

Ci sono momenti nella vita in cui le parole vengono meno…e non solo quelle… momenti in cui le forze mancano, le certezze svaniscono, la voglia di reagire viene meno…e passi il tempo a leccarti le ferite che nemmeno tu sai come hai fatto a farti..ma soprattutto come farai a guarire..
Momenti in cui i gesti più normali della quotidianità, come alzarsi, lavarsi, vestirsi, “conciarsi” diventano complicatissimi..quasi come se ci fosse una resistenza dentro noi che rende tutto cosi difficile!!
Ecco il perché del mio silenzio…

Quando perdo cosi la bussola, il pensiero corre a Lei…amica di sempre..
…con lei ho ricordi magici..legati al suo diventare mamma (e al mio diventare zia), alle nostre scorribande alla Thelma & Louise, alle risate fragorose e ai pianti fatti l’una abbracciata all’altra…

Ai pomeriggi post lavorativi passati, tra un pannolino e una pappetta del suo ometto, a parlare di noi, dei nostri rispettivi progetti..dei nostri sogni ma anche delle nostre paure..delle nostre angosce.. abbiamo stretto i denti insieme, pregato insieme…
Ci sono stati anche i momenti di allontanamento…ma l’amicizia vera non ne risente e quando tutto torna come prima..ti dimentichi di queste brutte parentesi!

Lei è per me una sorella maggiore, un’amica intima, l’unica con cui potrei parlare di me a 360 gradi senza paura di sconvolgerla o di essere giudicata!

Ed è quello che ho fatto settimana scorsa..in uno di questi momenti di down acuti…
Con la sua solita saggezza mi ha ascoltata, mi ha consolata, mi ha aiutata a districare la matassa ingarbugliata della mia vita…
E alla fine ci siamo ritrovate a “dichiararci amicizia”…entrambe a dire che la sintonia che c’è tra noi..difficilmente si trova altrove… Grazie mia sister (anche se non leggerai il post ma va be.. :)!!
Ora sto un pelino meglio….
Voglio ringraziare però anche due di voi…che si sono accorte di questo mio silenzio assordante e mi hanno cercata, chiamata, ascoltata e consolata….
Roby e Vaty…siete i miei due angeli del web….e non vedo l’ora di potervi abbracciare e dirvi grazie di persona…perchè è vero che per ora ci conosciamo solo attraverso il web e il telefono…ma io vi sento già parte integrante della mia vita…grazie miei cari angeli custodi!!
Prima di passare alla ricetta vi lascio questa canzone meravigliosa di Jovanotti...le cui primissime parole sembrano scritte per me “e a volte i forzuti si accasciano..dimenticano ogni lezione….lo sai cosa intendo se dico..che a tutto c’è una soluzione..”

Questa non è una ricetta, ma un consiglio su come poter cucinare l’allesso in modo alternativo. Vi ricordate di questa pasta reale? Ecco..per fare il brodo ho usato un pezzo di manzo magro…ma confesso che quella carne stoppicciosa, seppur tenera, che ormai non sa di niente..mi fa rabbrividire…certo si usano le salse…ma a me non va giù.

L’idea è del mio Lui…e devo dire che è geniale…cosi mi è piaciuta tantissimo…e la consiglio a voi…
Ingredienti:
500 gr di magro lessato nel brodo;
1 carota;
1 pomodoro;
1 costa di sedano;
1 spicchio d’aglio.
Prendete la carne lessata nel brodo nonché le relative verdure. tagliatela a fettine (sarà cosi tenera che si sfalderà da sola) la carne, a pezzi le verdure.
In una padella antiaderente fate soffriggere un poco l’aglio con un filo d’olio, aggiungete il tutto, aggiustate di sale e di pepe. Fate andare una decina di minuti, giusto per amalgamare il tutto.
Scusate il mio silenzio…spero di tornare presto nei vostri blog a deliziarmi dei vostri piatti :)!!
A presto
Sara
Please follow and like us:
Pin Share

Potrebbe anche interessarti...

0 commenti

  1. Tesoro, mi dispiace tantissimo per questo brutto periodo che stai passando. Spero tutto possa risolversi nel migliore dei modi il prima possibile, ma tu prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno lontana dal blog. Un abbraccio forte fortePS: bella la ricetta, ma viene in secondo piano rispetto a te!

  2. Ciao cara, non so cosa sia successo ma spero tanto che tutto si risolva presto! Roby è Vaty sono davvero due persone meravigliose, concordo. Ti faccio un grande in bocca al lupo e intanto mi gusto la tua bella ricettina 🙂 Buona giornata

  3. Stella.. mi dispiace immensamente.. conosco i brutti periodi e so che il silenzio a volte è un conforto, un angolo in cui ritrovare un po' di sole.. specie se hai accanto persone che ti amano e ti fanno sentire meglio. Spero davvero che tutto si risolva presto, noi ti aspettiamo sempre e ti vogliamo tanto bene. Davvero. Un bacione pieno di affetto, di amicizia e bene. p.s. delizioso il tuo allesso!

  4. Cioè, io una volta ti ho detto che non piango mai, tu però stellina ti ci stai mettendo d'impegno per farmi venire i lucciconi, così non vale eh?!? :)E' bello aprire blogger e trovare un tuo post, davvero…..mi sembra la prova più tangibile del fatto che ti senti "un pelino meglio" e che la gattaccia tosta e combattiva che sei, leccate le ferite in silenzio e nascosta in un angolo lontano da tutti, comincia a fare nuovamente capolino!Ti voglio bene!

  5. Sapevo che scrivere ti avrebbe fatto bene..e tu quando scrivi arrivi dritta al cuore.mannaggia a te che mi fai sempre commuovere. E allora, visto il giorno, ti rispondo con questa canzone:"siamo cosi,dolcemente complicate, sempre più emozionate, delicatema potrai trovarci ancora qui…"ti voglio bene..vaty

  6. Sara ♥Le parole non servono, solo un abbraccio. Qualsiasi cosa ti sia capitata puoi contare su di noi, sulla presenza virtuale che, molto spesso, è tanto per questi momenti di solitudine e silenzio.Quindi…ti abbraccio.

  7. Cara Sara..la vita è come le montagne russe..si sale e si scende…a volte a scendere ci vuole un attimo..mentre risalire è sempre più difficile..ho attraversato mesi bui, ma bui davvero, in cui non riuscivo a trovare una spinta per venir fuori da una fitta rete di pensieri, situazioni e altro che offuscavano la mia mente..ma poi, quando quasi non ci credevo più..ho ricominciato a respirare e sorridere di cuore…Ti abbraccio mia dolce Sara…e sono certa che presto sarai ancora lì in cima a quelle montagne russe e pronta a vivere e godere di ogni momento ! p.s. il tuo piatto mi mette una gran voglia ! Buono e colorato !

  8. Mi dispiace che hai passato un brutto periodo ma poter contare su sorelle/amiche è davvero una bella fortuna! A volte queste cose si danno per scontate ma poi nel momento del bisogno si capisce quanto è importante avere qualcuno che ti capisce vicino!Riguardo alla ricetta, sai che nemmeno io amo particolarmente la carne del brodo? Si, con un pò di maionese la mangio pure, però non è che mi piaccia particolarmente e allora anche io la metto in padella a rosolare con un pò d'olio! Però non ci avevo mai provato con tutte le verdurine, la prossima volta lo farò!

  9. Ciao sorellina,ti voglio un mondo di bene e sappi che per te ci saro' sempre…la tua sorellona

  10. Ciao tesoro, purtroppo arrivo solo ora e solo ora leggo.. perdonami… I periodi brutti arrivano e non sappiamo mai quando se ne andranno… però poi un giorno se ne vanno e ci sentiamo leggeri leggeri… ecco, io ti auguro di sentirti presto leggera leggera… e serena… passerà, Sara, passerà e sarà solo un lontanissimo ricordo <3 Ti auguro tutto il bene del mondo, sei una ragazza speciale 🙂 Questo piatto è invitantissimo, adoro il magro lessato nel brodo, sai? 🙂 Ti abbraccio forte e non vedo l'ora di poterlo fare dal vivo <3 Bacio grande stellina bella :**

  11. noi non ci conosciamo ma mi sento di tirarti un po' su. non guardare quello che non hai, guarda quello che hai e siine felice, arriverà sempre di più…. sii fiduciosa nella vita, nell'universo, nell'amore… tutto passa, passerà anche questo periodo nero, tu sii fiduciosa…baciSandra

  12. Tesoro, va un pochino meglio? Ormai sono passati alcuni giorni da questo tuo post e spero tanto che la situazione stia migliorando! Un abbraccio forte

  13. Tesoro mi spiace sentirti così.. forse sono la persona meno adatta a tirare su in questo momento.. visto che non è un periodo brillante nemmeno per me… la lontananza da mio marito, la sofferenza della mia piccola e i miei problemi di salute… insomma ci sono giorni che sono completamente a terra, con le ruote sgonfie.. proprio io che sono sempre al 100% combattiva e resistente.. come dice qualcuno mi piego ma non mi spezzo eppure le ferite che mi lacerano sono quelle che non si vedono.. quelle che nascondo dietro il mio sprint… quelle che mi fanno rintanare nella segreta del mio io.. e poi ci sono gli affetti, gli amici, quelli reali e virtuali, che con il loro amore riescono sempre a strapparmi un sorriso e darmi quella carezza leggera che mi da la forza giusta per stringere i denti e andare avanti… perchè la vita è così alti e bassi e senza bassi probabilmente non saremmo quelli che siamo.. spero riuscirai presto a tirare fuori la forza giusta, perchè so che ne hai da vendere.. ti abbraccio tanto tanto Sara, per adesso così ma so che ci sarai al raduno quindi potrò abbracciarti sul serio 🙂 ps l'allesso è splendido e adesso che non ho proprio voglia di spadellare ci vorrebbe una bella porzione:*

  14. Io ti mando un abbraccio grande e scusami se non mi sono accorta del tuo silenzio…Parlare,la maggior parte delle volte fa bene. Gli amici esistono per questo. E tu sei fortunata.

  15. Sara arrivo solo ora e mi dispiace per quel periodo down spero che ora vada meglio… Per me e' importantissimo avere qualcuno , un amica vera , che ti tira su , che ti ascolta e capisce , credo che sia una delle cose più importanti!!!!Piattino molto gustoso :)Un bacione

  16. Sara, cerca solo di stare serena e prenderti i tuoi spazi, e vedrai che le cose si risolveranno, le sensazioni passeranno, e forzuti torneranno più forti di prima.Baciun'amica bloggallina <3

  17. Questo piatto ha un aspetto delizioso. Da provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *