Ricette e racconti di vita e di viaggio

dolci Dolci al cioccolato lievitati

Colomba/brioche di Pasqua con poolish

Quando si parla di Pasqua non può mancare la Colomba, così come non è Natale senza Panettone.

Questa pseudo colomba l’ho preparata anche l’anno scorso durante il lockdown…stavo da poco rimettendo mano alla mia passione per la cucina e i lievitati dopo una lunga pausa durata una paio d’anni (coincidente con l’arrivo della mia piccola Ary) e ho voluto andare sul sicuro, con una ricetta poco impegnativa ma di successo assicurato come sono quelle di Paoletta: la colomba che si credeva una brioche! Il giusto compromesso per un prodotto profumato ma senza troppo sbatti!

È risultata talmente buona che anche a Natale mio marito me l’ha ricordata come un successone. Così quest’anno, nonostante avessi voglia di sperimentare, ho voluto replicarla per accontentare il marito e anche per poterla salvare anche nel mio blog che è un po’ il mio ricettario virtuale.

Questo impasto prevede già il poolish per cui perfetta per il mio momento di fissa da preimpasti!! Scorrete per la ricetta e il procedimento completo 🌺!

Ingredienti per uno stampo da 1kg

Per il poolish (o lievitino)

150 gr di farina

150 gr di acqua;

1.5 gr di lievito di birra secco+1/4 di cucchiaino di zucchero per riattivare il lievito.

Per l’IMPASTO:

Tutto il poolish

350 gr di farina w330 (o Manitoba);

85 gr di burro + 30 gr fuso con le zeste di due arance;

2 tuorli + 1 uovo intero (usare uova medie);

8 gr di sale;

110 gr di zucchero;

100 di latte;

zeste di 2 arance;

1 cucchiaino di estratto di vaniglia;

2 cucchiai di Liquore all’Amaretto (omesso)

Sospensioni: gocce di cioccolato fondente

Per la glassa al cioccolato:

130 gr di cioccolato fondente al 70%;

20 gr di burro;

1 cucchiaio di acqua.

Procedimento:

  1. Al mattino Prepara il lievitino mescolando 150 gr di acqua, con stesso peso della farina, lo zucchero e il lievito. Tieni coperto a TA fino al pomeriggio finché non mostra i primi segni di cedimento. Fai fondere i 30 gr di burro con le zeste. Ai primi sfrigolii spegni, aggiungi la vaniglia e tieni coperto.
  2. Quando il lievitino è pronto, mettilo in planetaria insieme al latte, 1 albume e 2 cucchiai di zucchero, poi tanta farina quanto basta perché l’impasto, riprenda consistenza e si aggrappi alla foglia.Alterna poi in 3 volte, 1 tuorlo, 2 cucchiai di zucchero e farina q.b per riportare in corda l’impasto.Con l’ultimo tuorlo aggiungi anche il SALE.Subito dopo aggiungi la farina rimanente e impasta fino a che la massa sarà ben legata e si staccherà completamente dalla ciotola.Durante tutte le fasi, la massa avrà bisogno di essere capovolta ogni tanto.
  3. Inserisci il burro spatolato e a piccoli fiocchi, uno di seguito all’altro.Ribalta e poi a seguire il burro fuso aromatizzato, un cucchiaino alla volta.Poi inserisci per ultimo, pian piano, il liquore (io omesso), ribaltando tra un cucchiaio e l’altro.Incorda e fai la prova velo.
  4. Rovescia su piano, stendi a rettangolo, distribuisci bene le sospensioni (gocce di cioccolato), poi aiutandoti con la spatola fai un salsicciotto e poi arrotola ancora dal lato corto.Arrotonda e metti a lievitare in una ciotola coperto fino al raddoppio.
  5. Poi spezza l’impasto in 3 parti (due piccolini e uno più cicciotto). Ad ogni pezzo fai le pieghe di secondo tipo, un giro o due secondo quante ne richiede l’impasto.Copri ogni pezzo a campana e lascia riposare per 30 minuti.
  6. Forma la colomba e metti nello stampo.Copri con sacchetto o pellicola e lascia lievitare fino al raddoppio a T.A.
  7. Accendi il forno a 170/180° per circa 35/40 minuti, in forno termoventilato.Una volta cotta, fai raffreddare a testa in giù infilandole con dei ferri.
  8. Prepara la glassa al cioccolato fondendo burro e cioccolato spezzato a bagno Maria, aggiungendo l’acqua e mescolando. Toglila dal fuoco e fai abbassare un po’ il calore, quindi cospargi la superficie di glassa e zuccherini a piacere.
Please follow and like us:
Pin Share

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *