Ricette e racconti di vita e di viaggio

dolci Dolci al cioccolato Dolci da colazione

Crostata vegana al cioccolato, senza uova, latte e burro

Avrei potuto aggiungere che questa crostata sarebbe anche light se non fosse per la crema di nocciole e cacao che alza inesorabilmente il tasso calorico. La frolla però lo è. Non solo è poco calorica, ma è 100% vegana! Non ha infatti al suo interno tracce di ingredienti di origine animale. È piaciuta tantissimo a chiunque l’abbia provata, compreso il marito che è onnivoro e non ama le rivisitazioni light o vegane dei grandi classici. Ma questa merita davvero!

La farina di farro poi la rende rustica e quindi si sposa bene con qualsiasi farcitura! L’ho già fatta con la marmellata di prugne e di visciole. Divina! Se optate per la farcitura di marmellata arricchitela con frutta secca a pezzi… Irresistibile! Se aggiungiamo poi che non necessita di riposo in frigo, direi che non abbiamo più scuse per non provarla 🤩!

La ricetta è tratta dal libro Cucina botanica di Carlotta Perego, quindi una garanzia!! Io l’ho modificata a mio gusto e esigenza!!Andiamo con la ricetta va che dopo tutte queste premesse vi sarà venuta fame!!!

Ingredienti:

200 gr di farina di farro (o tipo 1 o 2)

6 gr di lievito per dolci

50 ml di olio di semi

50 ml di latte vegetale

15 gr di zucchero

35 gr di eritritolo (se non lo avete fate pari grammi di zucchero semolato)

1 pizzico di sale

le zeste di un limone bio

Procedimento:

  1. In una ciotola aggiungete farina, lievito e sale. Amalgamate bene.
  2. Sciogliete lo zucchero e l’eritritolo nel latte vegetale (non occorre scaldarlo) e poi aggiungerli alla farina. Aggiungete l’olio e le zeste del limone.
  3. Amalgamate bene fino ad ottenere un composto abbastanza compatto.
  4. Stendete direttamente la frolla tra due fogli di carta forno e trasferiteli nella tortiera (con un foglio di carta forno alla base). Bucherellate la base con una forchetta, farcite con crema di nocciola e scaglie di mandorle nei bordi.
  5. Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 20/25 minuti (ma dipende dal forno).

note: per evitare di far seccare la crema di nocciole basterà mettere la leccarda del forno subito sopra la crostata. In questo modo non si seccherà. Ma se ciò dovesse accadere semplicemente aggiungete un altro strato una volta fuori dal forno.

Please follow and like us:
Pin Share

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *