Ricette e racconti di vita e di viaggio

Minestre e zuppe

Dado vegetale granulare fatto in casa

Finalmente posso dare avvio a questa enorme avventura del Calendario dell’avvento!!! Il 2020 è stato un anno estremamente sfidante per tutti e mi sembrava carino proporre idee o ricette che potessero alliearvi un po questo dicembre sottotono!!
E’ statoo un lavorone per me ma ora che inizia a prendere forma ne sono entusiasta!! Spero di cuore che la cucina rappresenti anche per voi un’ ancora di salvezza come lo è per me! Se non possiamo abbracciarci e baciarci, andare per negozi liberamente per fare shopping, possiamo comunque fare una coccola ai nostri cari preparando qualcosa con le nostre mani.
Oggi voglio lasciarvi una ricetta super top per realizzare il dado granulare fatto in casa, senza aggiunte di nulla se non sale, verdure e odori a piacimento.
Quante volte dobbiamo fare un risotto e solo l’idea di fare il brodo ci passa la voglia. Oppure la sera abbiamo voglia di una coccola calda ma l’idea di mangiare un brodo con il dado industriale non è proprio il massimo. Con questa ricetta fate un piccolo sforzo per prepararlo un giorno e vi basterà per tantissimo visto che ne basta un cucchiaino per insaporire il brodo.
Ben confezionato può essere un bellissimo pensierino per Natale!

Ingredienti:
Verdure a piacere (scegliete voi quello che piu vi garba ma vanno benissimo zucchine, carote, cipolle, spinaci, sedano, pomodori,prezzemolo)
Sale grosso (1/3 del peso delle verdure (es. se le verdure pulite sono in tot. 900 gr il sale dovrà essere 300 gr).

Procedimento:
1. Lavate e asciugate le verdure. Mondatele a pezzetti più o meno grandi.
2. In una padella bella capiente buttate un filo d’olio, le verdure e il sale grosso. Mescolate bene e fate appassire le verdure senza aggiungere acqua (il sale farà tirar fuori tutta l’acqua delle verdure).
3. Quando le verdure saranno appassite passarle al forno a 120 gradi per almeno 4 ore, rigirandole più volte per poterle far asciugare bene. Alla fine dovrà crearsi una lastra di verdure cristallizzate dal sale.
4. Frullare il tutto fino a ridurre in polvere.

NOTE: se si vuole evitare tutto il sale basterà cuocere in padella, porzionare con gli stampi per il ghiaccio e surgelare. Al bisogno basterà tirare fuori un cubetto per volta.

Please follow and like us:
Pin Share

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *