Ricette e racconti di vita e di viaggio

antipasti e finger food contorni

Olive nere con finocchietto selvatico, aglio e arancia


Oggi voglio lasciarvi una ricetta facile facile che mi porta indietro nel tempo a quando abitavo con mia mamma e la vedevo rigirare queste olive tutte le mattine per farle macerare e insaporire al punto giusto. Il risultato finale è olive nere toste, estremamente aromatizzate grazie all’arancia e finocchietto che adoro. Inutile dire che nelle tavole invernali, specie quelle delle feste, non possono mancare.

Vanno bene per accompagnare arrosti ma il meglio di loro lo esprimono in insalata di finocchio e arance… uno spettacolo. Certo richiedono un po’ di cura ma il risultato vi ripagherà!

Essendo un prodotto davvero top sta benissimo nei cesti natalizi home made. Chi le riceverà non potrà che ringraziarvi visto che in commercio non si trovano così facilmente.

Ingredienti per un barattolo da 1/2kg:
Olive nere fino a capienza
Sale grosso 3 cucchiai
Spicchi d’Aglio intero
Finocchietto selvatico (rametti)

Bucce di arancia non trattata

Procedimento
1. Pulite le olive eliminando tutte le foglie e erbacce derivante dalla raccolta.
2. Passatele su uno strofinaccio asciutto.
3. Mettete le olive nel barattolo aggiugendo sale, aglio e buccia di arancia.
4. Scuotere le olive nel barattolo almeno una volta al giorno per far in modo che le olive si mescolino bene.
5. Lasciatele riposare da 20 giorni a un paio di mesi. Sono pronte quando diventano nere anche dentro e alla prova assaggio non sono piu amare.
6. Passatele in uno strofinaccio asciutto per rimuovere l’eccesso di sale e ponetele in barattolo con olio di semi fino a immersione totale.

Please follow and like us:
Pin Share

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *