Ricette e racconti di vita e di viaggio

antipasti e finger food lievitati Pane

Panini morbidissimi alla zucca

Panini alla zucca morbidissimi

Avevo detto che avrei dedicato un’intera settimana alla zucca qui sul blog…e quindi eccomi qui con la ricetta dei panini morbidissimi alla zucca.
In realtà è una furbata pazzesca. Vi spiego perché: avete presente la ricetta della focaccia alla zucca che ho postato lunedi?

Ecco con lo stesso impasto ho realizzato questi paninetti sofficissimi…La comodità estrema visto che si impasta una volta e si ottengono due prodotti simili ma di fatto diversi, perfetto per un buffet a tema autunnale o halloween ad esempio.

Seguitemi così vi spiego il procedimento per ottenere questi carinissimi paninetti

Ingredienti per circa 12\15 paninetti:
Per il lievitino:
100 gr di farina 0
4 gr di lievito di birra secco;
100 gr di acqua;

Per l’impasto:
il lievitino;
400 gr di farina 0 per pizza;
200 gr di zucca delica cotta
100 ml di acqua (ma valutate in base alla consistenza dell’impasto);
20 gr di olio evo;
10 gr di sale.

Procedimento:
1. Prepate in una ciotola il lievitino unendo insieme tutti gli ingredienti. Mescolate velocemente e fate lievitare fino al raddoppio coperto con pellicola;
2. Aggiungete in planetaria il lievitino con la zucca, la farina e metà dell’acqua. Avviate la macchina e fate incordare.
3. Aggiungete gradualmente la restante acqua facendo attenzione a non perdere l’incordatura. Non aggiungete ulteriore acqua finche quella precedente sia completamente assorbita.
4. Aggiungete l’olio a filo senza mai perdere l’incordatura. Se l’impasto anche dopo l’aggiunta dell’olio risulta troppo asciutto aggiungete ancora acqua gradualmente (tipo un paio di cucchiai a volta).
5.Quando l’impasto è elastico togliete dalla planteria. Fate le pieghe slap & fold a distanza di 20 min finché l’impasto non diventa liscio ed elastico.
6. Ponete a lievitare fino a raddoppio.
7. Sgonfiate l’impasto e ricavate palline regolari non eccessivamente piccole e legatele, senza troppo stringere, con uno spago così da ricavare gli spicchi di zucca. Aggiungete gli aghi di rosmarino al centro al post del picciolo della zucca che state simulando.
8. Ponete a lievitare fino al raddoppio in forno spento a lucetta accesa.


9. Mettete una pentolino in acciaio o una teglia da forno con acqua sulla parte più bassa del forno e cuocete in forno caldo a 190 gr (modalita statica) per circa 15-20 min (o comunque fino a doratura).
10. Tagliate lo spago e toglietelo delicatamente (come vedete non ci sono riuscita benissimo..ecco perché è importante che siano legati non troppo stretti).

Please follow and like us:
Pin Share

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *